Web Marketing e Acquisizione Clienti in Italia

A cura di: Giulio Marsala

(continua dalla pagina precedente)

 

(***)

La storia di Massimiliano è curiosa: come molti altri imprenditori Italiani era rimasto colpito dalle grandissime possibilità che offre internet per fare business, ma era confuso su come promuovere se stesso e il suo piccolo business senza dover investire somme di denaro proibitive, e soprattutto con la voglia di capire nel dettaglio quali ritorni avrebbe portato il suo investimento in termini di nuovi clienti acquisiti!

Inizialmente aveva realizzato un sito web, sperando che questo gli avrebbe portato presto automaticamente potenziali clienti. Purtroppo però si è accorto dopo poco che il sito web, da solo, non bastava. Nessuno lo conosceva, e per questo il sito non produceva contatti utili.

Così ha provato ad informarsi su internet su possibili soluzioni per essere visibile e si è rivolto ad un'agenzia di comunicazione su internet "specializzata in promozione online", con i suoi bei casi studio in evidenza e tutte le carte in regola.

Purtroppo, anche in quel caso, nessun risultato rapportato ai molti soldi spesi, e soprattutto nessun report "certo" di cosa aveva funzionato e cosa no dei molti canali utilizzati.

Ma Massimiliano è uno di quegli imprenditori che non molla mai: credeva nel potenziale internet, e ha deciso di cavarsela da solo (nonostante non ne sapesse nulla di web marketing). Così si è messo a cercare se fossero esistite delle istruzioni chiare, una guida pratica passo passo per farsi conoscere.

Un giorno navigando su internet incontra una pagina che gli offre proprio quello che stava cercando, e lo mette in contatto con una metodologia che non aveva mai visto prima.

Decide di acquistarne il pacchetto formativo (un corso multimediale digitale), ma poi non lo utilizza subito: invece lo mette da parte (era un periodo in cui il lavoro era molto, quindi non aveva tempo di dedicarcisi).

Il tempo per apprendere le strategie del corso lo trova solo... nella settimana di Ferragosto, quando la sua famiglia NON va in ferie per una serie di circostanze. Massimiliano sfrutta così l'occasione e si mette ad applicare la metodologia che aveva acquistato (e che trovi sintetizzata in questo articolo).

Risultato?

Nei primi 7 giorni di applicazione Massimiliano ottiene dal sito web richieste di preventivo per i suoi servizi per un totale di 40.000 euro, e finalmente dei nuovi clienti dalla sua campagna di marketing, e questo nonostante fosse la settimana di Ferragosto!

Tanto che si è chiesto: "Ma non dovrebbero essere tutti in ferie? Cosa accadrà nel normale periodo lavorativo".

Oggi Massimiliano progetta e vende ancora i suoi prodotti, ma non ha più tempo di dedicarsi al marketing. Ha troppi clienti e deve gestirli e selezionarli tutti, mentre i contatti gli arrivano con internet, automaticamente.

In questo momento sta cercando altre strategie di automazione e per fare leva sul suo Know How per raggiungere il suo "prossimo livello" (e per fare questo si rivolge ancora ad AcquisireClienti.com!), perché ormai il problema "farsi conoscere" è risolto.

Il caso di Massimiliano non è l'unico in Italia, anzi! Lui è stato solo uno dei primi fortunati imprenditori che hanno potuto sperimentare una nuova metodologia di web marketing molto efficace. Questa metodologia ti permette di:

  • Acquisire contatti commerciali da internet, con risultati misurabili e costi sotto controllo.
  • Trasformare i contatti in vendite, utilizzando sistemi e strumenti automatizzati.
  • Aumentare il profitto su ogni cliente acquisito, attraverso specifiche strategie di offerta e comunicazione.

Se stai cercando anche tu una metodologia come quella di Massimiliano, in questo articolo scoprirai i 4 elementi chiave che la compongono. Scoprirai quali sono, e perché sono importanti.

Personalmente ho scoperto questa strategia non più tardi di qualche anno fa, quando le mie finanze hanno subito un grosso colpo negativo, e l'ho utilizzata per risalire la china.

Ha funzionato molto bene.

"Ecco come ho scoperto una metodologia di web marketing efficace e semi sconosciuta in Italia"

Scusa, non mi sono ancora presentato!

Giulio Marsala, consulente di Web Marketing
Giulio Marsala, imprenditore del web. Oggi i suoi business vendono prodotti per decine di migliaia di euro ogni mese grazie alle metodologie del marketing scientifico

Mi chiamo Giulio Marsala, e ho scelto di diventare un imprenditore all'età di 23 anni, mentre ancora facevo l'università.

Oggi sono contento della mia scelta, ma non certo grazie a quella mia "prima volta".

Infatti quella mia prima esperienza è stata... totalmente fallimentare! Pensa che ho perso più di 100.000 euro (in un franchising poco serio).

Proprio perché ero in una brutta situazione (tanti debiti e tanti soldi da restituire) avevo assoluto bisogno di farmi conoscere in fretta e promuovere il mio nuovo business. Dovevo recuperare i soldi persi, e cercavo una metodologia efficace e veloce.

Sono stato fortunato: girovagando su internet (senza troppe pretese) ho avuto la fortuna di incontrare una metodologia di marketing americana che in Italia pochissimi utilizzavano.

Si chiama: "Direct Response Marketing" (ma a me piace chiamarla "Marketing Scientifico", perché si basa su considerazioni oggettive e numeriche).

Quella metodologia mi ha cambiato la vita: era chiara, logica, sequenziale, e semplice da applicare.

E produceva risultati in breve tempo!

Ho iniziato subito ad usarla su me stesso, con buoni risultati. Ma non solo per me: anche per le altre aziende che me lo richiedevano!

Dopo poco tempo infatti... erò già diventato un imprenditore del web e un consulente marketing "conosciuto" per i risultati che facevo realizzare prima ancora che per la mia esperienza!

Proprio in questa mia nuova "veste", ho avuto modo di conoscere qualche personaggio interessante del settore. In particolare uno: un tipo "insolito", l'unico che sposava la stessa filosofia che usavo io (e anzi, sembrava talvola capirne più di me!).

Il personaggio era... Nicola Fiabane, un consulente di web marketing già affermato in Italia, che sperimentava da tempo quelle strategie totalmente misurabili e scientifiche.

Nicola Fiabane, imprenditore nel Web Marketing
Nicola Fiabane, imprenditore e consulente di marketing lead generation in oltre 50 settori diversi

Addirittura studiava e sperimentava queste tecniche in più di 50 settori diversi, e gestiva budget pubblicitari di web marketing per conto di aziende per oltre 100.000 euro al mese.

Dopo che l'ho conosciuto abbiamo deciso di lavorare insieme su queste "strategie americane", per raffinarne i metodi e adattarli al mercato italiano.

Abbiamo unito le forze, abbiamo sperimentato, e abbiamo raccolto dati.

Oggi posso dire che abbiamo creato una sequenza strategica da utilizzare per promuoversi anche per il mercato italiano, che ha funzionato in più di 50 settori diversi dove l'abbiamo provata.

La stessa sequenza che... stai per scoprire in questa pagina.

Come hai visto personalmente sono dovuto risalire da una situazione molto difficile. ho avuto la fortuna in quel momento di trovare ciò che mi serviva: un metodo per produrre risultati velocemente, senza fronzoli.

Questo metodo esiste, e il primo passo è:


elemento chiave numero 1: posiziona il tuo marchio perchè sia percepito come unico

 

Questo primo concetto risulta nuovo a molti, e suscita spesso diverse obiezioni.

Per esempio: "come differenziarmi, se i prezzi dei miei prodotti sono vincolati dal mercato?"

In effetti questo è uno degli errori più grossi che fanno le aziende che non utilizzano le metodologie di web marketing scientifico: si fanno concorrenza di prezzo.

Invece ci sono molte altre strategie con cui "trovare la propria posizione sul mercato", e i benefici che ne ricavi quando lo fai sono molteplici.

Ti faccio un esempio: se io ti chiedo di dirmi la prima bevanda a base di "Cola" che ti viene in mente, cosa mi dirai? Molto probabilmente la tua risposta sarà "Coca Cola".

Se invece ti chiedo di dirmi il primo "energy drink" che ti viene in mente? Probabilmente mi risponderai "Red Bull".

Questo nonostante la Coca Cola abbia una bevanda che si chiama "Burn", anch'essa un energy drink.

Ma nella tua mente (o nella mente della maggior parte delle persone) la "Coca Cola" è percepita come la leader nel mercato delle bevande a base di Cola. E la Red Bull come leader nelle bevande "energy drink". E questo ha ben poco a vedere con le "quote di mercato". Ha invece molto a che vedere con il modo che hanno le due aziende di presentare il loro marchio.

Di posizionarsi appunto.

La Red Bull è partita con una piccola frazione di capitale, e in poco tempo è diventata più forte della Coca Cola nella sua nicchia, e oggi è anch'essa una potenza nel mercato!

Qualcosa di simile potrai farlo tu, quando conoscerai come farti percepire come "unico" nel tuo settore.

Per esempio:

  • potrai proporre i tuoi servizi a prezzi più alti.
  • otterrai una maggior fidelizzazione della clientela.
  • verrai ricordato più facilmente da chi visita il tuo sito.
  • diventerai un punto di riferimento nella tua nicchia di mercato.

Per ottenere questo effetto, c'è una strategia ben precisa.

Dice Jack Trout, creatore delle teorie del posizionamento: <<La battaglia di marketing per farsi conoscere non si svolge nei supermercati o nei cartelloni pubblicitari: si svolge invece in un campo di battaglia grande come un melone: la testa dei clienti!>>

Ma non è questo l'unico elemento chiave che caratterizza il marketing scientifico a "risposta diretta".

La chiave numero 2 è...


elemento chiave numero 2: prima ancora di investire, individua le opportunità migliori che ti offre il mercato

 

Quante volte ti è capitato di avere un'idea di business, magari un nuovo prodotto che vorresti lanciare, e chiederti prima: "funzionerà"?

La maggior parte degli imprenditori lavora in questo modo: ha un'idea, la "protegge" (magari brevettandola), prepara tutto per partire, investe denaro e...

... spera che funzioni!

Purtroppo la maggior parte degli imprenditori che agiscono in questo modo... chiude l'azienda entro i primi 12 mesi dell'attività (lo so perché, oltre ad averlo letto in una impietosa statistica, sono stato uno di quelli!).

Il motivo è che hanno lanciato un'idea, senza verificare prima quanto mercato esisteva per la loro idea.

Su internet c'è una metodologia per analizzare un mercato in brevissimo tempo, e ottenere dei "dati di riferimento" per capire se la propria idea può funzionare in poco più di 5 minuti.

Quindi non dovrai più "muoverti alla cieca" quando programmerai di lanciare il prossimo business o (se sei un consulente) quando un tuo cliente ti chiederà "posso promuovermi con internet?"

Invece avrai a disposizione strumenti pratici per capire da subito se potrai fare bene in una nicchia, e investire più rilassato e consapevole di ciò che può accadere.

Ovviamente tutto questo è propedeutico alla caratteristica chiave numero 3:


elemento chiave numero 3: crea un sistema per fare in modo che siano i clienti a trovare te, non tu a dover cercare loro!

 

Sicuramente l'hai sperimentato anche tu più volte sulla tua pelle.

Alcune volte "vendi" il tuo prodotto e servizio con grande facilità. Altre fai una fatica tremenda.

Spesso la differenza è... chi fa la richiesta per primo!

Quando la richiesta te la fa un potenziale cliente che ti trova in qualche modo (magari per referenze o per pubblicità) e ti chiede informazioni o preventivi, vendere è molto più facile.

Sei percepito come "colui che dà il servizio".

Quando invece sei tu che vai da un cliente che sai avere BISOGNO dei tuoi prodotti o servizi (ma non te li ha richiesti espressamente) e glieli proponi, la situazione si complica molto, e cominciano i problemi.

Sei percepito come "un fastidioso venditore".

Quindi CHI si muove per primo FA la differenza.

Beh, devi sapere che internet è uno strumento formidabile per acquisire clienti in modo sistematico e costante: e in pratica RISOLVE una volta per sempre questo problema, perché fa in modo che siano i clienti a trovare te quando hanno un'esigenza specifica, non più tu a dover cercare loro!

La metodologia consiste nell'uso di tre strumenti: uno per portare traffico, uno per trasformarlo in richieste di "contatto commerciale" e uno per "educare" il contatto al valore della tua offerta. Inducendo così il potenziale cliente, se il prodotto fa per lui, ad acquistare.

Combinando insieme i tre strumenti e inserendo il tutto in una metodologia strutturata (di quelle replicabili con sistemi passo passo, come piacciono a me), è possibile raccogliere richieste di preventivo anche in settori B2B (=prodotti o servizi dedicati alle aziende), dove solitamente è difficile contattare il decision maker, o anche vendere direttamente al consumatore finale.

Tutto si basa sulle parole chiave: per esempio puoi acquistare traffico per una parola chiave per te interessante, come "acquisto tv plasma all'ingrosso".

Oggi ci sono strumenti che ti consentono di essere in prima pagina su Google e sui principali motori di ricerca il giorno stesso in cui inizi ad applicare la metodologia, pagando a visite che ricevi.

Al navigatore che ha cercato di acquistare una tv al plasma all'ingrosso puoi quindi presentare la tua offerta. Se interessato, richiederà il contatto con un tuo commerciale. E in qualche caso puoi chiudere la vendita direttamente online.

Con la metodologia giusta, questo è possibile anche per chi non è assolutamente esperto di web marketing, grazie all'utilizzo di "modelli" di campagne pubblicitarie già pronti.

Infine:


elemento chiave numero 4: trasforma i contatti in vendita (con strategie automatiche a supporto)

 

Se vendi prodotti B2C (=dedicati al consumatore finale) molto ricercati, può essere facile chiudere una vendita con internet. Ma se vendi prodotti ad alto valore aggiunto (come coperture mobili per capannoni ad esempio) è spesso necessario l'uso di un addestrato commerciale per chiudere un contatto in vendita.

Eppure ci sono strategie di supporto che rendono l'abilità commerciale tua o dei tuoi collaboratori meno vincolante, perché coadiuvata dalla metodologia di supporto.

Supponi per esempio di dover vendere il tuo prodotto.

Immagina non solo che sarà il cliente a contattare te (e non tu a cercare lui), ma anche che ancora prima che tu alzi la cornetta per chiamarlo, lui avrà già capito i punti salienti della tua offerta e sarà stato "educato" e "preparato" a conoscerti.

Tutto questo è possibile grazie all'uso di una metodologia strutturata e che fa uso di molti strumenti diversi (email marketing, autoresponder, landing page, brand positioning etc.).

Una metodologia di marketing scientifico a risposta diretta.

E il bello è che...


oggi puoi promuovere in autonomia i tuoi prodotti o servizi con il marketing scientifico, senza dover diventare un esperto

 

Oggi non c'è più bisogno necessariamente di rivolgersi ad altri.

Né il marketing è ancora appannaggio solo degli esperti e "specialisti".

Esistono infatti metodologie efficaci, stracollaudate, che funzionano quasi da sole, senza che un "mago" debba inventarsi strane alchimie!

E' grazie a metodi come questi che abbiamo potuto ottenere risultati in più di 50 settori di mercato diversi!

Ed è la stessa cosa che è accaduta a Massimiliano, l'imprenditore di Mestre che, senza conoscere nulla di web marketing, ha promosso la sua azienda ottenendo richieste di preventivo per più di 40.000 euro nella sola settimana di Ferragosto.

Allo stesso modo, anche tu oggi hai la possibilità di promuoverti con efficacia su internet.

Non serve che tu sia un esperto: ma che tu abbia la voglia di farlo e di applicare nel dettaglio le metodologie spiegate.

Infatti io e il mio amico Nicola abbiamo codificato un sistema standard, lo stesso sistema usato da Massimiliano. Lo stesso sistema che noi stessi sfruttiamo per promuovere noi e i nostri clienti.

Abbiamo anche creato un pacchetto formativo, un vero e proprio "corso fondamentale di web marketing scientifico" che contiene l'essenza della nostra metodologia, e ti dà una panoramica completa delle 4 chiavi fondamentali del web marketing efficace.

In pratica ti fornisce le informazioni FONDAMENTALI, quelle informazioni che non devono MAI mancare nel tuo Know How di imprenditore, startup o libero professionista, per capire SIA come promuoverti in autonomia, SIA cosa chiedere al consulente marketing di turno nel caso tu decida di affidare tutto in outsourcing.

Sono informazioni SOPRA LE QUALI puoi costruire un business efficace, qualsiasi sia la tua nicchia di mercato. Sono informazioni che pochi imprenditori in Italia conoscono.

Probabilmente gli stessi imprenditori che rientrano in quel 5% di aziende che SUPERANO i primi 3 anni di vita.

Non conoscerle può costare molto. Può costare l'azienda (lo so perché con la mia prima azienda è accaduto proprio questo!).

Clicca qui per vedere una lista di argomenti FONDAMENTALI che
ogni imprenditore dovrebbe conoscere per progettare il marketing
del proprio business (anche se pensa di affidarsi ad un consulente!)


(C) CorsiMarketing.com - Tutti i diritti riservati. VAT Number: 110159268
Privacy - Per contatti e informazioni scrivi a: info@acquisireclienti.com